.

.

lunedì 10 settembre 2018

Longines Global Champions Tour ROMA - La formula 1 del salto a ostacoli e la sua tappa romana






TANTO PUBBLICO E TANTI APPLAUSI PER LO SPETTACOLO EQUESTRE
"I CAVALLI DI ROMA"

 Lo spettacolo equestre del Carnevale Romano, per anni protagonista dei festeggiamenti carnevaleschi romani con gli spettacoli di Piazza del Popolo e maggior evento equestre europeo per numero di spettatori, ha chiuso il lungo sabato di campioni del salto a ostacoli allo Stadio dei Marmi per il Longines Global Champions Tour. In occasione del massimo circuito internazionale di salto a ostacoli, il Carnevale romano ha voluto portare il contributo delle tradizioni equestri italiane e della CIttà di Roma, ospitante questa tappa del prestigioso premio. “Nessuna città al mondo può vantare tradizioni equestri pari a Roma: il Marco Aurelio è monumento simbolo della città tra innumerevoli rappresentazioni artistiche che omaggiano in ogni dove e in ogni tempo il compagno di vita e simbolo di potenza immaginifica: dai capolavori presenti nei musei Capitolini e Vaticani, alla Conversione di San Paolo del Caravaggio, la Fontana dei quattro fiumi del Bernini, la Fontana di Trevi o la Fontana dei cavalli marini fino ai monumenti equestri di Vittorio Emanuele II al centro del Vittoriano, Giuseppe e Anita Garibaldi al Gianicolo, solo per citare i più visibili e più cari ai Romani. Innumerevoli le storie quanto straordinari i luoghi testimoni di questo racconto nella città eterna: dal Circo Massimo a Villa Borghese, da Villa Glori all’Ippodromo di Tor di Quinto, fino alle campagne romane e ai vicoli del centro città; tutto sembra narrare di corse, duelli, sfide, tornei, spasseggiar di carrozze ed altri eventi che hanno avuto per protagonisti i cavalli” dice Marco Lepre, presidente dell’Associazione Carnevale romano che da sempre coordina e organizza la kermesse capitolina. Lo spettacolo - presentato da Daniele Coscarella, che ne ha curato anche la regia, ed Emanuela Panatta, coadiuvati da Maria Baleri con l’apporto registico e organizzativo di Umberto Scotti, Alessandro Salari, Riccardo Di Giovanni, Marzia Garrani e Serena Veri da sempre dietro le quinte degli eventi del Carnevale romano - ha visto la presenza dei maggiori artisti equestri italiani, già protagonisti degli spettacoli di Piazza del Popolo. Andrea Giovannini, portabandiera del Carnevale in tutte le sue nove edizioni, pluri-campione italiano di Dressage in svariate categorie, Campione italiano e campione europeo del Master cavalli iberici non ha voluto mancare all'evento, presentando con il corpo di ballo Siyanda un nuovo numero sipirato alla Doma Clasica; presenti altri storici protagonisti della kermesse e dei grandi palcoscenici internazionali dello spettacolo equestre: Gianluca Coppetta con l'inseparabile Castanero, Roberto Concezzi e Marietta, David Giorgi, Alessandro Conte con i suoi allievi Loretta Minollini e Thomas Giampieri, l’Associazione Italiana Muli Montati, i Butteri di Cottanello con Mauro Perni e Alessandro Volpi, testimonial della 120’ Fieracavalli di Verona. Immancabili, secondo la tradizione del Carnevale romano, i rievocatori del Gruppo Storico Romano, gli Sbandieratori di Castel Madama e i figuranti del corteo storico della Comunitas Sublacensis e degli Sbandieratori e Musici di Velletri che con la loro presenza in costume hanno reso la magia dei tempi passati all’evento, chiuso dalla tradizionale Festa dei Moccoletti. Durante lo spettacolo sono stati venduti i libri fotografici degli spettacoli equestri di Piazza del Popolo del Carnevale romano; l’incasso è stato interamente devoluto a OFFICUM ONLUS, Associazione con sede presso l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù in assistenza a genitori e pazienti affetti dalla Fibrosi Cistica. GRAZIE a tutti per l'alta scuola di vita, disciplina, abnegazione, 'bellezza', senso di condivisione ma soprattutto grazie a Marco Lepre, Presidente del Carnevale romano, e Daniele Coscarella, regista e presentatore della serata, per la fiducia accordata!

Ad maiora! W il Carnevale di Roma ! 



servizio di Andrea Marini del Tg 3 Regione sulla serata spettacolo del Carnevale Romano ospitata dalla tappa romana del Longines Global Champions Tour alla quale ha partecipato per la sezione figuranti rinascimentali il Corteo Storico Sbandieratori e Musici di Velletri - Associazione Sbandieratori e Musici di Velletri insieme ai nuovi amici del Corteo storico Comunità Sublacensis di Subiaco e tanti altri artisti equestri internazionali, corpi militari e rievocatori


a breve altre immagini dell'evento 



venerdì 25 maggio 2018

Velletri cresce, Velletri promuove, Velletri accoglie ...



Nessun testo alternativo automatico disponibile.

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono, persone in piedi

L'immagine può contenere: una o più persone

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sul palco, strisce e spazio all'aperto

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

L'immagine può contenere: 3 persone, tra cui Simone Guidi, persone che sorridono, persone in piedi

L'immagine può contenere: 3 persone, tra cui Simone Guidi, persone che sorridono, persone in piedi

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone in piedi e scarpe

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

 Il futuro antico di una grande Storia ... Velletri cresce, Velletri promuove, Velletri incontra, Velletri accoglie .. 
Bonjour Italie tour operator ha accolto ai Castelli Romani un educational tour promosso dall’Enit di São Paulo, Alitalia e la DMO Castelli Romani. Il territorio dei Castelli Romani come destinazione di un viaggio e non come escursione giornaliera presentato a una delegazione composta da alcuni agenti di viaggio brasiliani selezionati da Alitalia, a una giornalista brasiliana di settore e ad una responsabile Enit di São Paulo. La logistica, le Aziende, i prodotti, tutto racchiuso da www.bonjouritalie.com in un itinerario che mostra oltre alla bellezza dei luoghi, l’atmosfera e le emozioni apprezzate fin dall’antichità. --- Casa delle Culture e della Musica

Foto Luigi de Pompeis Luigi de Pompeis Photographer http://dreamworlds.it/

a breve l'intero album


domenica 14 gennaio 2018

RECLUTAMENTO FIGURANTI 2018



clicca sull'immagine per ingrandirla


Dopo le festività eccoci a riprendere le selezioni per figuranti nell'ambito del nostro progetto culturale a 360 gradi, che prevede anche formazione e studio di epoche e costumi di vita (patrimonio della tradizione, indicativo della personalità morale della collettività, dei suoi usi, principi, della sua condotta ...), non solo della foggia di vestire propria di luoghi, tempi, ambienti, ceto sociale, etc. Proprio nell'ambito del progetto stesso, abbiamo recentemente dato notizia dei primi vagiti della sezione SURSUM CORDA CHORUS, nata in seno alla SURSUM CORDA DANZE STORICHE. Durante l'anno è previsto il varo di un ensemble di strumenti antichi per accompagnare le due nuove creature che fanno dello stare insieme un modo per celebrare con gioia e allegria le nostre tradizioni, le nostre radici, il nostro territorio. 
Diversi gli impegni di inizio anno già all'orizzonte. Primo fra tutti l'ormai per noi tradizionale Carnevale Romanouna festa che il popolo da' a sé stesso, giunto al decennale dopo edizioni memorabili! La grande sfilata equestre rinascimentale che si articola nel Tridente del Centro storico - in alcune edizioni nella originaria Piazza Navona ... -  costituisce sempre il momento più richiesto. Sbandieratori, artisti equestri, carrozze, trampolieri, mangiafuoco, ma anche realtà culturali come i butteri laziali, bambini in maschera su pony, nonché la presenza di prestigiosi corpi militari che hanno dato lustro alla storia della cavalleria italiana: la fanfara a cavallo del Reggimento Lancieri di Montebello (8°), il IV Reggimento Carabinieri a cavallo, la Polizia di Stato a cavallo. 

Se vuoi diventare protagonista delle Storia - anche futura - della tua Città, contattaci. Diversi momenti ci vedranno impegnati anche nel tentativo di ricostituzione di un tessuto sociale cittadino appassionato e attivo, capace di condividere eventi e piazze (progettazione, organizzazione e realizzazione) come altre importanti e storiche comunità del Belpaese attuano da tempo, magari ricostuendo 'decarcie' più vaste e ritrovandoci una volta l'anno in sane dispute fra microterritori di appartenenza, dopo aver lavorato durante l'anno tutti insieme, ciascuno a seconda delle proprie peculiarità e del tempo a disposizione. Microcomitati di zona, anche di campagna, per definire poi un corpo unico, attivo ... 
Il corteo storico degli Sbandieratori e Musici di Velletri ha avuto la possibilità di partecipare làddove richiesto anche ad eventi for de mura, riportando plausi e riconoscimenti per qualità di figuranti ed abiti, aderenti ai canoni storici e figurativi delle epoche rievocate. 
Ritroviamo la nostra identità anche per accogliere, per un rinascimento culturale e sociale effettivo che a nostro parere non potrà che beneficare la Città e portare anche sano incoming turistico.

Ad maiora, Velletri! SEMPER. 


clicca sull'immagine per ingrandirla 


INFO
-------


Scrivi una email a : ritmen60@gmail.com

Chiama il 328 6040591
tre le ore 17,00 e le ore 20,00 


-.-



lunedì 11 dicembre 2017

Auguri!





Vorrei ringraziare uno ad uno tutti, con un abbraccio, i figuranti che in questi anni si sono affidati al nostro corteo e coloro che hanno creduto e credono Cultura e Storia siano retaggio tutto italiano da incarnare orgogliosamente senza sosta anche per riportare spirito identitario e progettualità in comunità stanche e sfiduciate nonché alimentare un sano incoming turistico. La Città di Velletri è reduce dalla vittoria della prima edizione del Trofeo L'OSCAR DEI COMUNI D'ITALIA, indetto da Cinecittà World con il patrocinio di UNPLI ed ANCI: l'iniziativa ha inteso promuovere peculiarità ed eccellenze dei Comuni del Lazio che hanno presentato i loro prodotti tipici, gruppi storici, Folk e Sbandieratori, le bande musicali o Majorettes, orchestre, artisti locali e gruppi sportivi. Hanno partecipato per la nostra Città, la società ginnastica artistica Xistos, il gruppo folk 'O Stazzo, il rapper Ruggero, il gruppo musicale Black Orange e la nostra associazione Sbandieratori e Musici, presente anche una rappresentanza del Corteo Storico. 
Scossa di fine anno e buon auspicio per l'anno che verrà, anche in funzione delle imminenti elezioni amministrative e del fatto che si rende forte testimonianza proprio per quella tanto decantata sinergia - difficile da incarnare- fra energie, associazioni, realtà di vari ambiti ed eccellenze del territorio ormai assolutamente indispensabile se non ci si vuole lasciar affondare. 
Se non si ha passione, non si costruisce. Se non si ama, non si comunica amore. Se non si racconta, nessuno ascolterà più. Se non ci si riappropria di identità, vita comune, piazze, se non ci si incontra, si acuisce il deserto di e in tempi sempre più difficili e pesanti. Le attività e i progetti possono essere infiniti, ma se non convergono verso un unico obbiettivo, disperdono e l'esito non resta che una gran confusione che non alimenta altro se non il disinteresse e l'eterno malcontento. Non ho segreti o ricette particolari, ritengo però fondamentale - ripeto, come già affermato in alcune interviste o situazioni comunitarie cittadine - la riscoperta di un tessuto sociale, civico condiviso per poter trovare insieme percorsi validi verso quell'obbiettivo che deve assolutamente vedere Velletri come attrice principale del suo destino: no orticelli pro domu propria, no protagonismi, no accezioni di Cultura a senso unico o di regime, no frammentazioni che da amministrazione pubblica ad amministrazione pubblica di qualunque colore continuino a ritardare la crescita della Città.  I CARE! Sarebbe bello sentir dire sempre più spesso I CARE! , mi importa!, Velletri è anche mia!, ma non per mero spirito di campanile, quanto proprio a promemoria di impegno personale costante. Mantra di fiducia e propositività. 

Auguri a tutti, grazie ai miei compagni di viaggio (appuntamento a nuovi viaggi nel tempo e nello spazio del nostro amato Belpaese!) e a chi vorrà diventarlo per nuovi progetti che si delineano all'orizzonte; grazie a chi incoraggia e sostiene, grazie alle nostre famiglie. Alla mia, in particolare. Grazie a tutti gli omologhi e compagni di passione che incontriamo in tutta Italia, coi quali ci si incoraggia a vicenda, ci si confronta e incontra nella Storia e nella Cultura di una nazione autentica, originale, non ripetibile per estro, genio, talenti e spiritualità, e tutte quelle forme di creatività che sono anche forme di intelligenza e che come tali possono contribuire ad un effettivo rinascimento, con l'Uomo al centro, passando per il riconoscimento delle grandi potenzialità nascoste nei tempi di crisi. 
Siano tempi nuovi e forti, per passione e ri.conferma identitaria!
 Ad maiora, Velletri! Semper!  


Rita Menghini  

Una rappresentanza dell'Associazione Sbandieratori e Musici alla
 finale de L'Oscar dei Comuni - Cinecittà World 10 dicembre 2017 





Le realtà veliterne che hanno partecipato a
L'Oscar dei Comuni 2017